16 maggio 2018. Prima presentazione pubblica di NA K14314

16 maggio 2018. Questa è la data in cui, presso il Palazzo delle Arti di Napoli, si è tenuta la prima presentazione pubblica di NA K14314. Le strade della Méhari di Giancarlo Siani, Alessandro Polidoro Editore.

Quando presenti al pubblico per la prima volta un tuo nuovo libro, capita che arrivi nel salone con l’ansia a mille. Sei preoccupato, provi a ripercorrere le pagine, le righe che hai scritto, le persone che hai citato, i fatti che hai narrato ed hai la sensazione di non ricordare nulla, proprio nulla delle tue parole. La prima volta di un libro è come un esame all’università. Arrivi teso, con tanta ansia e la paura del giudizio.

Poi, arrivi al Palazzo delle Arti, ti fermi un attimo a guardare la Méhari che è stata di Giancarlo Siani e i pensieri del viaggio su quell’auto ti scorrono veloci come un lampo. Ne hai tratto ispirazione ed ora ne trai forza. Prendi le scale ed ecco che sei nella sala. La trovi quasi tutta piena e piano piano incominci a pensare che andrà come deve andare, cioè bene.

È stata una magnifica serata quella della prima presentazione di NA K14314. Tante amiche e amici mi hanno manifestato il loro affetto e l’interesse per questa narrazione di un ragazzo dal tempo breve.

Il tempo a nostra disposizione non è stato sufficiente a dire tutto, perché trentatré anni di memoria e di storia non si raccontano in un’ora e trenta.

Ah, l’ansia, la tensione? Spartite, volate via! Volate via nel grande abbraccio con cui tutti i presenti hanno accolto la mia narrazione. Grazie a tutti. Grazie all’editore Alessandro Polidoro e ai ragazzi della sua squadra, grazie a Paolo Siani, ad Alessandra Clemente, a Vittorio Del Tufo, ad Antonella Palmieri ed al suo bravo Romualdo, che ha letto come un attore navigato, a Marco Margotti e a Loretta Viani, che sono venuti sin da Bologna. Grazie a tutti quelli che hanno voluto esserci.

Ora il viaggio è ripartito e saranno tante le strade che percorreremo.

Qui una recensione del libro.